Archivi tag: berlusconi

1994… inizio di una nuova repubblica

Dopo la visione delle serie 1992 e 1993 mi ero ripromesso di vedere anche 1994. 

La clausura forzata dovuta al Coronavirus mi ha dato questa possibilità.

Mi è piaciuta meno delle  precedenti.

La rivoluzione politica  importante avvenuta in quel momento non traspare con tutta la sua forza. La storia umana e  politica dei personaggi della serie  si intreccia con alcuni episodi importati di quel periodo ( G7 di Napoli, incontro Berlusconi Bossi ) ma nel complesso non sono riuscito a vedere il passaggio importante che è avvenuto nella  politica italiana.

Sicuramente la figura di Berlusconi è  raccontata senza eccessivi pregiudizi,  molto  vicino a quello che lui ha raccontato di se agli italiani.

La figura di Leonardo Notte ( Stefano Accorsi ) rimane centrale e si ripropone con tutto il suo cinismo , fino alla fine, quando scommette sulla sconfitta del paese Italia per guadagnare soldi. Interessanti le sue riflessioni sulla verità scritte nella lettera da consegnare alla futura moglie.

Per me la frase più interessante di tutta questa serie è quella che rivolge un ex collaboratore di Di Pietro quando lo incontra in piazza ai festeggiamenti per le dimissioni di Berlusconi nel 2011 ( la parte finale di 1994 racconta la fine di Berlusconi), gli fa vedere come la gente in piazza esulti, gli fa notare che quella gente ha votato tre volte Berlusconi, ha tirato le monetine a Craxi.

La stessa gente che urlava Di Pietro Di Pietro nel 1992 poi ha votato Berlusconi nelle elezioni del ’94. La gente non ci capisce una mazza. E lei adesso gongola. Ma sta tarantella è cominciata con mani pulite. E più andrà avanti e più sarà peggio, a dare ascolto alla gente“.

Qui ci sta tutta la sintesi di quello che è successo fino ad oggi.

Una politica che non guida più,  ma si lascia guidare.